Il blog dell'Indie Snob

20 maggio 2010

Boh, proverò a riascoltarlo.

Filed under: Indiesnobismi — Tag:, , , — Indie Snob @ 15:11
Annunci

3 maggio 2010

Il pezzo parte bene ma non decolla mai.

Filed under: Indiesnobismi — Tag: — Indie Snob @ 11:13

1 maggio 2010

Tenere il tempo di un pezzo dal vivo battendo le mani è da sfigati.

Filed under: Indiesnobismi — Tag:, — Indie Snob @ 01:14

19 aprile 2010

Se in un pezzo ci sono i violini è automaticamente una pacchianata troppo prodotta. A meno che non siano elettrici.

Filed under: Indiesnobismi — Tag:, , , — Indie Snob @ 15:35

17 aprile 2010

Le cover sono quasi sempre meglio del pezzo originale.

Filed under: Indiesnobismi — Tag:, — Indie Snob @ 20:30

16 marzo 2010

Il mio pezzo preferito dei Beatles è Revolution 9

Filed under: Indiesnobismi — Tag:, , — Indie Snob @ 09:35

Oltre i quattro minuti è prog.

Filed under: Indiesnobismi — Tag:, — Indie Snob @ 09:33

7 marzo 2010

Non digerisco questi innesti synth, secondo me rovinano il pezzo.

Filed under: Indiesnobismi — Tag:, — Indie Snob @ 15:58

6 marzo 2010

Se una canzone che mi piace viene usata in uno spot non mi piace più.

Filed under: Indiesnobismi — Tag:, — Indie Snob @ 10:18

5 marzo 2010

Sì, la canzone è bella, mi piace, ma obiettivamente fa cagare.

Filed under: Indiesnobismi — Tag:, — Indie Snob @ 16:48

Preferisco la versione acustica che c’è come b-side nel 45 giri giapponese.

Filed under: Indiesnobismi — Tag:, — Indie Snob @ 15:43

La versione di questo pezzo presente nell’EP autoprodotto è molto meglio di quella del disco.

Filed under: Indiesnobismi — Tag:, , — Indie Snob @ 13:25

Blog su WordPress.com.